Malattie degli uccelli ornamentali: le malattie di origine parassitaria

Malattie degli uccelli ornamentali di origine parassitaria

Dopo aver visto nel dettaglio le malattie degli uccelli ornamentali di origine batterica e quelle di origine micotica, vediamo in questo articolo le principali malattie di origine parassitaria.

Per ogni patologia sono pubblicati:

  • l’agente eziologico;
  • le specie sensibili;
  • la sintomatologia;
  • le lesioni anatomo-patologiche;
  • le modalità diagnostiche.

Malattie di origine parassitaria

Acariasi da Acaro Rosso

Acariasi da Acaro Rosso

  • Agente eziologico: Dermanissus gallinae (Acaro Rosso)
  • Specie sensibili: tutte
  • Sintomatologia: dimagramento, difficoltà respiratoria, irrequietezza e alterazioni del piumaggio, aumento di mortalità precoce, tardiva o neonatale
  • Lesioni anatomo-patologiche: soggetti anemici soprattutto i nidiacei, dimagramento, a volte perdita di piumaggio
  • Diagnosi: esame microscopico

Acariasi delle penne

Acariasi delle penne

  • Agente eziologico: Syringophilus bipectorioratus e Dermoglyphus elongatus
  • Specie sensibili: tutte
  • Sintomatologia: prurito, plumofagia
  • Lesioni anatomo-patologiche: irritazione cutanea, alterazioni del piumaggio
  • Diagnosi: esame microscopico

Acariasi respiratoria

Acariasi respiratoria

  • Agente eziologico: Sternostoma tracheacolum
  • Specie sensibili: passeriformi
  • Sintomatologia: tosse, rantoli, dispnea, fame d’aria, debolezza, dimagramento, piumaggio arruffato, alterazione fonazione delle specie da canto
  • Lesioni anatomo-patologiche: tracheite, polmonite, aerosacculite con presenza dell’acaro sulla superficie degli organi parassitati, essudazione mucosa dei seni nasali
  • Diagnosi: esame microscopico

Ascaridiosi

Ascaridiosi

  • Agente eziologico: Ascaridia
  • Specie sensibili:potenzialmente tutte, soprattutto in soggetti giovani e defedati
  • Sintomatologia: anoressia, dimagrimento progressivo, diarrea
  • Lesioni anatomo-patologiche:enterite, occlusione intestinale da parassiti adulti
  • Diagnosi: esame coprologico quali- e quantitativo, esame microscopico a fresco

Atoxoplasmosi

Atoxoplasmosi

  • Agente eziologico: Atoxoplasma spp.
  • Specie sensibili: passeriformi
  • Sintomatologia: aspecifica, letargia, anoressia, dimagrimento, diarrea, a volte sintomatologia nervosa nei canarini
  • Lesioni anatomo-patologiche: marcata epato- e splenomegalia con focolai necrotici,  enterite catarrale o emorragica
  • Diagnosi: PCR da feci o organi, colorazione Diff-Quick da impronta d’organi

Capillariosi

Capillariosi

  • Agente eziologico: Capillaria spp., C. contorta, C.annulata
  • Specie sensibili: tutte
  • Sintomatologia: variabile a seconda della localizzazione: disfagia se localizzazione oro-faringea, anoressia, rigurgito, dimagrimento, diarrea
  • Lesioni anatomo-patologiche: lesioni difteriche in cavità orale, ingluvie ed esofago
  • Diagnosi: coprologico quali-quantitativo, esame microscopico a fresco da feci e organi

Coccidiosi

Coccidiosi

  • Agente eziologico: Eimeria, Isospora spp
  • Specie sensibili: tutte
  • Sintomatologia: letargia, diarrea, disidratazione, dimagrimento
  • Lesioni anatomo-patologiche: enterite di grado variabile
  • Diagnosi: esame microscopico a fresco, coprologico per flottazione

Cochlosomiasi

Cochlosomiasi

  • Agente eziologico: Cochlosoma spp
  • Specie sensibili: estrildidi, anatidi e galliformi
  • Sintomatologia: nei soggetti giovani, elevata mortalità nei nidiacei con diarrea acquosa, letargia, semi ingeriti nelle feci, disidratazione
  • Lesioni anatomo-patologiche: enterite e semi ingeriti
  • Diagnosi: esame microscopico a fresco, colorazione Diff-Quick

Criptosporidiosi

Criptosporidiosi

  • Agente eziologico: Cryptosporidium spp.
  • Specie sensibili: potenzialmente tutte
  • Sintomatologia: diarrea, disidratazione, sintomatologia respiratoria poco frequente
  • Lesioni anatomo-patologiche: enterite, tracheite
  • Diagnosi: colorazione Ziehl-Neelsen modificata da organi o feci, IF

Giardiasi

Giardiasi

  • Agente eziologico: Giardia spp.
  • Specie sensibili: tutte, per lo più ondulati, calopsitte, inseparabili giovani
  • Sintomatologia: spesso asintomatica, letargia, diarrea cronica, disidratazione
  • Lesioni anatomo-patologiche: enterite
  • Diagnosi: immunofluorescenza, flottazione, PCR

Histomoniasi

Histomoniasi

  • Agente eziologico: Histomonas spp
  • Specie sensibili: Principalmente riscontrata in galliformi
  • Sintomatologia: diarrea, letargia, dimagrimento, disidratazione e feci color giallo-zolfo
  • Lesioni anatomo-patologiche: epatite e tiflite necrotica caseosa
  • Diagnosi: esame istologico e colorazione Diff-Quick da organi colpiti, esame microscopico a fresco

Infezione da Haemoproteus spp.

Infezione da Haemoproteus spp.

  • Agente eziologico: Haemoproteus spp.
  • Specie sensibili: columbiformi, psittaciformi, falconiformi, passeriformi
  • Sintomatologia: anoressia, anemia
  • Lesioni anatomo-patologiche: epatomegalia
  • Diagnosi: colorazione Diff-Quick da sangue o organi non è permesso il congelamento del campione

Leucocitozoonosi

Leucocitozoonosi

  • Agente eziologico: Leucocitozoon spp.
  • Specie sensibili: columbiformi, falconiformi, passeriformi
  • Sintomatologia: anoressia, anemia, dispnea
  • Lesioni anatomo-patologiche: epatomegalia, splenomegalia, congestione polmonare
  • Diagnosi: colorazione Diff-Quick da sangue o organi non è permesso il congelamento del campione

Plasmodiosi o malaria aviare

Plasmodiosi o malaria aviare

  • Agente eziologico: Plasmodium spp.
  • Specie sensibili: tordo sassello, la cesena alcuni turdidi esotici, canarino, cardellino, verdone ed altri fringillidi
  • Sintomatologia: anoressia, anemia, dispnea
  • Lesioni anatomo-patologiche: epatomegalia, splenomegalia, emorragie sottocutanee
  • Diagnosi: colorazione Diff-quick da sangue o organi non è permesso il congelamento del campione

Rogna knemidocoptica (rogna della zampe e del becco)

Rogna knemidocoptica (rogna della zampe e del becco)

  • Agente eziologico: Knemidocoptes pilae
  • Specie sensibili: tutte, passeriformi e psittaciformi (soprattutto Melopsittacus Ondulatus)
  • Sintomatologia: difficoltà di appoggio sul posatoio, difficoltà di alimentazione
  • Lesioni anatomo-patologiche: scagliosità a carico della cute delle zampe, allungamento unghie, croste a carico della congiuntura tra ranfoteca superiore e inferiore e/o deformità del becco
  • Diagnosi: esame microscopico

Sinusite infraorbitale del canarino

Sinusite infraorbitale del canarino

  • Agente eziologico: Trichomonas spp.
  • Sintomatologia: lacrimazione, progressiva tumefazione delle zone perioculari, sinusite infraorbitale, sintomatologia respiratoria e alterazione della deglutizione
  • Lesioni anatomo-patologiche: sinusite infraorbitale di tipo caseoso
  • Specie sensibili: canarino
  • Diagnosi: colorazione Diff-quick dalle lesioni è preferibile non sottoporre a congelamento il campione

Syngamosi

Syngamosi

  • Agente eziologico: Syngamus spp., più comune trachea (verme rosso)
  • Specie sensibili: galliformi e turdidi
  • Sintomatologia: difficoltà respiratorie e dispnea
  • Lesioni anatomo-patologiche: tracheite catarrale
  • Diagnosi: esame microscopico a fresco da trachea e coprologico qualitativo

Teniasi

Teniasi

  • Agente eziologicoRaillietina spp.
  • Specie sensibili: tutte
  • Sintomatologia: anoressia, dimagrimento, diarrea, il soggetto affetto presenta alle volte difficoltà di emissione delle feci, in corso di massive infestazioni occlusione intestinale
  • Lesioni anatomo-patologiche: modica enterite in funzione del grado di parassitosi
  • Diagnosi: coprologico quali e quantitativo, esame microscopico a fresco

Toxoplasmosi

Toxoplasmosi

  • Agente eziologico: Toxoplasma gondii
  • Specie sensibili: passeriformi, columbiformi, psittaciformi
  • Sintomatologia: anoressia, diarrea, congiuntivite, sintomi respiratori e nervosi
  • Lesioni anatomo-patologiche: epatomegalia, splenomegalia, polmonite
  • Diagnosi: PCR, emoagglutinazione passiva, colorazione Diff-quick

Tricomoniasi

Tricomoniasi

  • Agente eziologico: Trichomonas spp.
  • Specie sensibili: potenzialmente tutte (per lo più columbiformi, falconiformi, galliformi e anatidi)
  • Sintomatologia: disoressia, dimagrimento, rigurgito, diarrea verdastra, dispnea
  • Lesioni anatomo-patologiche: materiale caseoso in cavità orale, enterite
  • Diagnosi: esame istologico da organi, colorazione Diff-Quick, esame microscopico a fresco

Autore: Salvatore Catania

Veterinario dirigente, lavora presso il Laboratorio di medicina aviare SCT3 – Padova, dove coordina le U.O. Diagnostica aviare, Micoplasmi e Anticorpi monoclonali. Si è laureato in Medicina veterinaria all’Università di Messina, dove ha anche conseguito il Dottorato di ricerca in morfologia delle specie ittiche e degli uccelli. Ha inoltre conseguito il Diploma di specializzazione in allevamento, igiene, patologia delle specie acquatiche e controllo dei prodotti derivati presso l’Università di Padova. I suoi interessi di ricerca riguardano la diagnostica anatomo-patologica e batteriologica con particolare riferimento alle micoplasmosi degli animali di interesse zootecnico e alla patologia aviare.

Commenta l'articolo

Il commento sarà approvato da un moderatore della Redazione prima di apparire nel sito. La tua e-mail non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

Attenzione! IZSVe Pets è un portale rivolto ai medici veterinari professionisti che pubblica contenuti e ospita discussioni di carattere scientifico e clinico nell’ambito della veterinaria degli animali da compagnia.

Se sei un cittadino e vuoi ricevere informazioni e consigli sulla cura del tuo animale domestico ti consigliamo di rivolgerti al tuo veterinario di fiducia!

La policy completa con cui viene gestito il sito è consultabile all’indirizzo: http://www.izsvepets.it/policy/