Marisma virus: nuovo Flavivirus identificato in zanzare italiane

marisma-virus-nuovo-flavivirus-in-zanzare-italiane

Durante la sorveglianza entomologica per West Nile virus del 2014 le analisi molecolari hanno rilevato, in zanzare della specie Ochlerotatus caspius, la presenza di un nuovo Flavivirus, denominato Marisma virus.

L’analisi retrospettiva delle zanzare catturate durante la sorveglianza degli anni precedenti ha evidenziato che il virus è presente in Veneto e Friuli Venezia Giulia già dal 2011.

Il Marisma virus è stato identificato per la prima volta nel 2012 a sud della Spagna e nel 2013 è stato rinvenuto in Piemonte ed Emilia Romagna. Nonostante sia classificato nel gruppo dei virus insetto-specifici, alcuni studi hanno evidenziato che Marisma è in grado di eseguire un primo passaggio in cellule di vertebrato. Non è ancora stata definita la sua possibile patogenicità per gli animali e per l’uomo.

Il lavoro è stato presentato al meeting annuale del progetto europeo COST EURNEGVEC tenutosi ad Izmir, Turchia, 26-30 marzo 2015.

Visualizza presentazione

Per maggiori informazioni

Gioia Capelli

Gioia Capelli è Direttore Sanitario dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie (IZSVe) dal 14 ottobre 2020. Si è laureata in medicina veterinaria nel 1986 a Bologna e ha conseguito il dottorato di ricerca in parassitologia e malattie parassitarie nel 1989. Dal 1991 al 1994 è stata veterinario presso IZSVe, dove ha istituito il Laboratorio di parassitologia; nel 1994 è passata alla Facoltà di medicina veterinaria dell’Università di Padova, prima come ricercatore e poi come professore associato fino al 2004. Nel 2004 è tornata all’IZSVe come dirigente veterinario, dove nel 2016 è stata nominata direttore del Centro di referenza nazionale/centro di collaborazione OIE per la ricerca scientifica sulle malattie infettive nell’interfaccia uomo/animale. I suoi interessi di ricerca riguardano l’epidemiologia delle malattie parassitarie e delle malattie trasmesse da vettori, in particolare quelle zoonotiche ed emergenti; l’ecologia dei vettori e la sorveglianza delle malattie trasmesse da zecche (Anaplasma, borreliosi di Lyme, TBE virus, Rickettsie), pulci (Rickettsia felis), culicidi (West Nile virus e altri Flaviviridae, filarie) e flebotomi (Leishmania). È autrice di oltre 180 articoli pubblicati su riviste scientifiche internazionali.

Attenzione!IZSVe Pets è un portale rivolto ai medici veterinari professionisti che pubblica contenuti e ospita discussioni di carattere scientifico e clinico nell’ambito della veterinaria degli animali da compagnia.

Se sei un cittadino e vuoi ricevere informazioni e consigli sulla cura del tuo animale domestico ti consigliamo di rivolgerti al tuo veterinario di fiducia!

La policy completa con cui viene gestito il sito è consultabile all’indirizzo: https://www.izsvepets.it/policy/