Autore: Calogero Terregino

Veterinario dirigente, è responsabile del Laboratorio di virologia speciale – SCS6 Virologia speciale e sperimentazione, Centro di referenza nazionale OIE/FAO per l’influenza aviaria e la malattia di Newcastle, dove si occupa della diagnosi dell’influenza aviaria, della malattia di Newcastle e di altre malattie virali del pollame, degli equidi, degli uccelli selvatici e dei volatili ornamentali. Ha conseguito la laurea in Medicina veterinaria presso l’Università di Bologna nel 1996, e il Dottorato di ricerca in patologia dei volatili, del coniglio e della selvaggina, nel 1999. Nel 2003 ha ottenuto il Diploma di specializzazione in Tecnologia e patologia della specie avicole, coniglio e della selvaggina presso l’Università di Milano. È autore e coautore di oltre 200 pubblicazioni.

Infezione da circovirus nei pappagalli

Infezione da circovirus nei pappagalli

Il circovirus è il responsabile della Malattia del becco e delle penne degli Psittacidi (Psittacine Beak and Feather Disease, PBFD), malattia immunodepressiva caratterizzata dalla comparsa di anomalie del piumaggio e del becco. All’infezione sono suscettibili diverse specie di pappagalli di ...

Leggi tutto »

Gestione del campione per esami biomolecolari nei pet birds

Gestione del campione per esami biomolecolari nei pet birds

Nei post precedenti di questa rubrica ho parlato dell’importanza di un corretto campionamento per effettuare esami diagnostici negli uccelli ornamentali. Ho fornito alcune indicazioni pratiche sulle modalità di gestione del campione per esami diagnositici nei pet birds, oltre ad aver ...

Leggi tutto »

Gestione del campione per esami virologici nei pet birds

Gestione del campione per esami virologici nei pet birds

Nell’articolo precedente di questa rubrica ho parlato dell’importanza di un corretto campionamento per effettuare esami diagnostici negli uccelli ornamentali, e ho fornito alcune indicazioni pratiche sulle modalità di gestione del campione per esami batteriologici, micologici, parassitologici, citologici e istologici. In ...

Leggi tutto »

Gestione del campione per esami diagnostici nei pet birds

Gestione del campione per esami diagnostici nei pet birds

Tra le cause principali di un’errata diagnosi di laboratorio, o meglio dell’impossibilità di confermare con specifici esami il sospetto diagnostico (la cosiddetta “quota residua di errore analitico”), ci sono numerose variabili pre-analitiche. Le metodiche d’indagine e le tecnologie correlate hanno ...

Leggi tutto »